Dusty Hoesly

Sunburst (Fratellanza del Sole)

CRONOLOGIA SOLE

1929: nasce Norman Paulsen.

1947: Paulsen si unisce alla Self-Realization Fellowship (SRF) di Yogananda.

1951: Paulsen lascia la SRF.

1969: Paulsen fonda la Confraternita del Sole a Santa Barbara, California.

1970: Paulsen acquista un terreno agricolo, chiamandolo Sunburst Farm.

1971: La Confraternita del Sole viene costituita come Comunità Sunburst e fonda la Sunburst Natural Foods.

1975: La Confraternita del Sole ha guadagnato l'attenzione dei media nazionali per le sue operazioni di cibo biologico; giornali locali hanno riferito di armi da fuoco immagazzinate da Sunburst e di esercitazioni militari.

1978: Sunburst apre un supermercato; Paulsen è stato arrestato tra una miriade di accuse.

1980: Paulsen pubblica la sua autobiografia, Sunburst.

1981: La maggior parte dei membri aveva lasciato il gruppo dopo una serie di crisi; Paulsen e gli altri membri si trasferirono in Nevada.

1983: Il gruppo si trasferisce nello Utah, dove si chiama The Builders.

1987: Sunburst ha aperto il suo primo negozio di alimenti naturali New Frontiers nello Utah.

1991: Paulsen trasferisce la sede del gruppo in California, ribattezzando il gruppo Solar Logos.

2006: Paulsen muore e sua moglie Patty diventa direttore spirituale; il gruppo si è reincorporato come Sunburst Church of Self Realization.

2014: Sunburst ha venduto tutti i restanti negozi New Frontiers tranne uno a Solvang, in California.

STORIA DEL FONDATORE / GRUPPO

I Sunburst sono stati formati nel 1969 a Santa Barbara, in California, da Norman Paulsen (1929-2006). Nel corso degli anni, il gruppo si è dato diversi nomi: The Brotherhood of the Sun, The Builders, Solar Logos Foundation e Sunburst. Nel 2006, è stata incorporata come Sunburst Church of Self Realization.

Norman Paulsen è nato nel 1929 in California. Suo padre, Charles Paulsen (m.1970), era un giudice e ministro buddista (noto come il "Buddha cieco") a Lompoc e San Luis Obispo. Da bambino, Norman ebbe visioni di esseri illuminati che lo visitavano per dargli una guida o insegnargli abilità (Paulsen 1980). Anni dopo, avrebbe affermato che queste figure erano Paramahansa Yogananda, Melchizedek e Gesù Cristo (Paulsen 1980). A sedici anni, Paulsen divenne un marinaio mercantile, viaggiò in Asia e nel Medio Oriente e poi si arruolò nella Marina degli Stati Uniti, ricevendo un congedo con onore dopo la morte di sua madre nel 1947.

Dopo aver letto di Yogananda Autobiografia di uno Yogi (1946), Paulsen entrò nella Self-Realization Fellowship (SRF) di Yogananda a Los Angeles nel 1947 per studiare al monastero di Mount Washington della SRF ed essere iniziato come monaco. [Immagine a destra] Lì, ha studiato il Kriya Yoga, una tecnica di meditazione per ottenere l'autorealizzazione e l'unità cosmica attraverso la direzione dell'energia mentale lungo i chakra spinali. Ha anche letto molto di varie religioni. Alla SRF imparò giardinaggio, falegnameria e costruzioni e nel 1951 contribuì a costruire uno dei primi ristoranti vegetariani in California, l'India House Café della SRF.

I compagni di studio di Paulsen alla SRF includevano i suoi amici Bernard Cole (c.1922-c.1980), che come Yogacharya Bernard divenne un insegnante spirituale indipendente; Daniel Boone (1930-2015), che ha contribuito a costruire l'Integratron, una grande camera di ringiovanimento e "macchina del tempo" nella Yucca Valley in California; Roy Eugene Davis (n. 1931), che avrebbe fondato New Life Worldwide e in seguito avrebbe guidato il Center for Spiritual Awareness; e J. Donald Walters (1926-2013), meglio conosciuto come Swami Kriyananda, il fondatore delle comunità cooperative di Ananda (Kriyananda 2011; Paulsen 1980; Walters 1977).

Mentre era alla SRF, Paulsen fece un sogno in cui vide dei giovani che vivevano nella terra vicino a Santa Barbara, una visione che presagiva Sunburst (Hansen-Gates 1976; Paulsen 1980). In seguito scrisse nella sua autobiografia, Sunburst: Il ritorno degli antichi (1980), che questo sogno avrebbe realizzato "la visione di Yogananda di colonie di fratellanza mondiale autosufficienti in cui uomini, donne e bambini potessero vivere insieme armoniosamente praticando una vita semplice e un pensiero elevato" e raggiungere così l'unione con il divino (Paulson 1980: 485) . Per Yogananda, le colonie mondiali della fratellanza potrebbero curare la società dalle cause profonde della depressione, vale a dire l'egoismo e il consumismo (Yogananda 1939; Yogananda 1959). Coinvolgevano un voto di semplicità, comunione, proprietà congiunta, vita comunitaria, perennialismo ed esplorazione spirituale.

Nel 1951, Paulsen fu dichiarato "ministro" della SRF, ma lasciò il gruppo nello stesso anno dopo un disaccordo con Yogananda sul mantenimento della castità e la partenza del suo caro amico Daniel Boone (Paulsen 1980). Paulsen trascorse gli anni successivi lavorando come commerciante, in particolare nell'edilizia e nella muratura, e facendo ricerche sui movimenti spirituali. Poco dopo essere tornato a Santa Barbara, ebbe un incontro diretto con ciò che chiamò in vari modi IO SONO QUELLO CHE SONO, Cristo, il Logos Solare Divino, o la Divina Madre e Padre (Paulsen 1980). Ha avuto una visione di un'Età dell'Oro degli esseri umani che vivono nella coscienza cosmica, in cui tutti sono giustamente riconosciuti come figli e figlie di Dio.

Nel 1952, ispirato dalla pubblicazione di Ho guidato un disco volante (1952), Paulsen incontrò il suo autore, il famoso contattato UFO George W. Van Tassel, e si unì al gruppo di studio sugli UFO di Van Tassel a Giant Rock, California. Paulsen sposò e in seguito divorziò (1954-1957) con la figlia di Van Tassel, Glenda, ebbe un figlio e divenne un esperto muratore e un elettricista principiante. Paulsen avrebbe avuto almeno cinque mogli durante la sua vita. Paulsen scrisse che dopo un resoconto pubblico dell'esperienza di contatto con gli alieni di Van Tassel, Paulsen e il suo amico Daniel Boone raccolsero un autostoppista alieno di nome Waldo che era arrivato sulla terra in un'astronave (Paulsen 1980). Paulsen ha anche detto di aver avuto il suo primo incontro con un'astronave aliena nel 1953.

Per tutti gli anni '1950, continuò ad avere visioni, in particolare di esseri di luce in visita, che in seguito avrebbe interpretato come Cristo e Melchisedek, nonché esseri illuminati che comprese essere viaggiatori spaziali lemuriani o angeli cosmici che chiamò gli Antichi o, in alternativa, I costruttori (Cusack 2021; Grünschloß 1998; Paulsen 1980; Trompf 1990). Gli esseri hanno detto a Paulsen che 500,000 anni fa sono venuti sulla terra per stabilire una civiltà ideale, il continente perduto di Mu, ma che alla fine la guerra con una forza maligna invasore intergalattica li ha costretti ad andarsene. Un giorno, gli dissero, gli Antichi sarebbero tornati e il compito di Paulsen era di aiutare a preparare la strada per il loro ritorno. Al loro ritorno, avrebbe avuto luogo una battaglia apocalittica tra le "Forze della Luce e le Forze delle Tenebre" (Paulsen 1980:285).

I primi anni '1960 furono un periodo di lesioni, malattie e povertà per Paulsen, inclusa un'overdose di farmaci, il suo essere involontariamente detenuto in un istituto psichiatrico statale e avere un'esperienza di pre-morte. Ma nel 1964, dopo aver lasciato l'ospedale psichiatrico, The Builders gli ordinò di radunare una comunità pronta per loro come stazione base (Paulsen 1980). Molto più tardi, Paulsen scriverà che era un antico sovrano di Mu che pilotava un'astronave dalla parte di Cristo e che avrebbe guidato il ritorno degli Antichi quando sarebbero arrivati ​​per stabilire "l'Impero di Dio del Sole" (Paulsen 1980; Trompf 2012).

Alla fine degli anni '1960, vivendo a Santa Barbara, Paulsen insegnava lezioni di meditazione e guidava gruppi di discussione sulla spiritualità per giovani disamorati che cercavano esperienze mistiche e una vita pulita. Nel 1969, Paulsen e i suoi seguaci formarono la Confraternita del Sole, il nome che riflette sia la loro visione del Sole Spirituale (la luce bianca del Creatore, la comunione con la quale era l'obiettivo più alto dei membri della Confraternita) sia un omofono di Gesù come Figlio di Dio. Man mano che il gruppo cresceva, iniziarono a incontrarsi in una vecchia fabbrica di gelati. Si sostenevano attraverso lavori edili, pulizie domestiche e baby sitter. Tuttavia, i membri volevano invece vivere in comune in una fattoria, coltivare cibi biologici e vendere cibi naturali al pubblico come mezzo di sostentamento (Paulsen 1980).

Nel 1970, Paulsen acquistò una fattoria di 160 acri vicino a Santa Barbara con i proventi di una richiesta di risarcimento dei lavoratori e le donazioni dei suoi seguaci. Lo chiamò Sunburst Farm. [Immagine a destra] Per Paulsen, la fattoria era un centro spirituale e descrisse le visite di esseri ancestrali intergalattici, i Costruttori o gli Antichi, che benedissero il suo progetto (Paulsen 1980). L'anno successivo, Sunburst acquistò una fattoria di 220 acri che chiamò Lemuria Ranch.

Nel 1971, la Confraternita del Sole si è costituita come un'organizzazione senza scopo di lucro religiosa, chiamata Sunburst Communities, Inc., e ha creato Sunburst Natural Foods come società a scopo di lucro gestita dai membri per gestire le proprie attività di alimenti salutari. Nello stesso anno hanno aperto il Sunburst Community Store per vendere i loro prodotti biologici e presto hanno formato una società di autotrasporti, chiamata anche Sunburst Natural Foods, per distribuire cibo biologico e prodotti secchi naturali ad altri negozi e ristoranti. L'azienda è diventata "uno dei più grandi distributori di alimenti coltivati ​​naturalmente negli Stati Uniti", trasportando i propri alimenti e quelli coltivati ​​da altre fattorie biologiche a negozi di alimenti naturali e ristoranti in tutta l'America (Paulsen 1980; vedi anche Chandler 1974; Corwin 1989; T. Miller 1999).

All'inizio degli anni '1970, Sunburst aprì due ristoranti locali, una panetteria integrale, un caseificio e un'azienda di imbottigliamento di succhi di frutta, tra le altre imprese, e acquistò una fattoria di 2,000 acri. Paulsen assunse avvocati, contabili e personale addetto agli investimenti per massimizzare i profitti nel loro braccio commerciale, la Confraternita dell'Uomo, in modo che potessero reinvestirli nella comunità e nelle loro proprietà agricole. Sunburst ha commercializzato i propri prodotti come più sani, più sostenibili dal punto di vista ambientale e più spiritualmente nutrienti rispetto agli alimenti non biologici lavorati industrialmente o coltivati ​​chimicamente. Il succo di mela biologico Sunburst ha venduto bene a livello nazionale. I membri della comune lavoravano in gran parte senza paga, ma ricevevano cibo nutriente, vestiti semplici, cure mediche, terra condivisa e alloggio. [Immagine a destra] Con la crescita delle sue attività di alimenti biologici, ha contribuito a creare standard per l'industria emergente dei prodotti biologici (Hoesly 2019; S. Leslie 1979). Sunburst è stata una parte importante delle comuni di ritorno alla terra degli anni '1970 e lo sviluppo di negozi di alimenti naturali (Dobrow 2014; Edgington 2008; Hoesly 2019).

Le operazioni di Sunburst si diversificarono e si espansero alla fine degli anni '1970 quando divenne il principale produttore e rivenditore americano di alimenti biologici, cosa che un giornalista chiamato “Impero degli alimenti naturali” (Meade 1981). [Immagine a destra] Il New York Times, Los Angeles Timese Chicago Tribune ha riferito del successo del movimento, che ha totalizzato oltre 340 membri e ha guadagnato oltre $ 3,000,000 di profitti nel 1975 (Chandler 1974; Nordheimer 1975; Zyda 1976). Nel 1976, Sunburst acquistò una fattoria di 3,000 acri chiamata Tajiguas Ranch e un membro, Susan Duquette, pubblicò il Libro di cucina della famiglia Sunburst Farm (1976), che vendette bene in due edizioni e promosse il gruppo e le sue intenzioni spirituali. Paulsen acquistò quattro grandi barche a vela (il gruppo ne possedeva solo una alla volta) per pescare per la loro attività di pesca della Sunburst Pierce e per le crociere da diporto. Sunburst ha anche sperimentato fonti di energia non inquinanti, come un generatore di energia libera omopolare (Schiff 1981; Zachary 1981a).

Nel 1978, Sunburst ha aperto un grande supermercato alternativo, vendendo i propri alimenti biologici, prodotti biologici di altre fattorie e altri prodotti. Il negozio è stato il pioniere della vendita di articoli sfusi in contenitori per alimenti trasparenti e a chiusura ermetica. Sunburst ha anche distribuito prodotti di altri agricoltori biologici in tutta la California e nel sud-ovest, comprese le spedizioni a Chicago, New York, Canada e altri principali mercati via camion e trasporto aereo. Nel 1980, Sunburst ha guadagnato $ 16,000,000 attraverso dodici punti vendita all'ingrosso e al dettaglio in cinque città (Meade 1981).

Nel 1978, una serie di fattori iniziarono a allontanare le persone da Sunburst (Beresford 2007; Black 1977; Cass 1975; Chandler 1981a; Corwin 1989; Every 1982; Hurst 1975a; Hurst 1975b; Ibáñez 1975; King 1980; Nordheimer 1975; Trompf 1990; Tessitore 1982). Le accuse nel 1975 secondo cui Paulsen aveva brandito pistole in pubblico, accumulato armi da fuoco e supervisionato esercitazioni di addestramento militare in preparazione di un'apocalisse imminente portarono a defezioni e cattiva pubblicità. Di conseguenza, Sunburst fu indagato da gruppi antisette, portando al rapimento di due membri Sunburst nel 1976 dal famoso "deprogrammatore" Ted Patrick (Brantingham 1977a; Brantingham 1977b). Le accuse successive secondo cui Paulsen avrebbe abusato di antidolorifici, abusato sessualmente di minori ed evaso le tasse, oltre a una minaccia di sparatoria con le forze dell'ordine dopo essere stato arrestato per guida in stato di ebbrezza e resistenza all'arresto nel 1978, hanno portato molti membri a rivoltarsi contro di lui pubblicamente. Queste accuse hanno anche portato a un maggiore controllo da parte del governo, anche da parte della Drug Enforcement Agency, del Federal Bureau of Investigation e del Dipartimento di Giustizia (Hoesly 2019). Paulsen ha affermato di aver assunto farmaci per lenire il dolore persistente da una precedente lesione e per ripristinare l'energia esaurita fornendo consigli spirituali, ma molti membri sono stati respinti dal suo presunto alcolismo e abuso di droghe, che violavano le regole della comunità Sunburst (Corwin 1989). L'arsenale e l'apocalittica di Sunburst hanno attirato maggiore attenzione dopo il suicidio di massa del Tempio del Popolo del 1978 in Guyana e durante la campagna presidenziale del 1980, poiché una fattoria Sunburst confinava con il ranch di Ronald Reagan.

Oltre a queste preoccupazioni, i membri hanno affermato che Sunburst non ha distribuito equamente la ricchezza delle sue attività, aumentando invece la ricchezza solo per la cerchia ristretta di Paulsen. Nel 1980, i dipendenti del negozio si sono mobilitati per un sindacato e in seguito hanno presentato un reclamo per intimidazioni antisindacali da parte della direzione di Sunburst (Hall 1980; C. Miller 1981). La crescente concorrenza nel mercato degli alimenti biologici ha ridotto i ricavi riducendo i prezzi di Sunburst e l'economia nazionale si è inasprita a causa dell'aumento dell'inflazione, dell'elevata disoccupazione e di un'incombente recessione. Nel 1981, due terzi dei membri se ne erano andati, lasciando la fattoria e i mercati con meno lavoratori. Questi problemi economici e lavorativi hanno portato alla caduta finanziaria di Sunburst. Una causa del 1981 di oltre settanta ex membri, che è stata successivamente respinta, ha richiesto $ 1.300,000 dei profitti del gruppo e una causa separata relativa all'incapacità di Sunburst di pagare i propri debiti ha costretto Sunburst a dover vendere il suo Tajiguas Ranch (Mann 1982; Meade 1981; Zaccaria 1981b). Sunburst ha liquidato le sue altre proprietà in California nel 1982.

Nel 1981-1982, Paulsen e un centinaio dei membri più impegnati lasciarono la California per un grande ranch a Wells, in Nevada, chiamato Big Springs Ranch, e per un parco di case mobili nella vicina Oasis, un piccolo insediamento in cui i membri gestivano una stazione di servizio. , minimarket, hotel e ristorante (Chandler 1981b; Greverus 1990; Paulsen 2002). Il ranch di mezzo milione di acri era meno ospitale per la produzione agricola, soprattutto a causa degli inverni lunghi e freddi e delle brevi stagioni di crescita. Nel 1983, dopo aver sopportato inverni rigidi e aver affrontato un pegno sul nuovo ranch, Paulsen portò la maggior parte dei resti a Salt Lake City, nello Utah, dove li ribattezzò The Builders.

Durante gli anni '1980 e fino alla metà degli anni '1990, la comunità si ridusse ulteriormente, fino a raggiungere circa due o tre dozzine di persone (Corwin 1989). Nello Utah, per lo più abbandonarono l'agricoltura per trovare un altro lavoro, vivendo in una villa di quattro piani e poi in un complesso di appartamenti che gestivano, meditando quotidianamente per sostenere l'unità (Paulsen 2002). Altri vivevano nel parcheggio per roulotte del Nevada. I membri hanno smesso di mettere in comune le risorse collettivamente e hanno iniziato a guadagnare individualmente. A Salt Lake City comprarono, ristrutturarono e vendettero case; gestiva un'attività di demolizione di scavi; iniziò ad offrire ritiri di fine settimana per ricercatori spirituali; e ha aperto diversi negozi di alimenti naturali, chiamati New Frontiers (Hoesly 2019). Alcuni membri sono andati in Arizona e hanno aperto altri tre negozi New Frontiers tra il 1988-1995.

Paulsen, che ha trascorso del tempo a Salt Lake City e Las Vegas, è tornato in California nel 1988, alla ricerca di un terreno per una nuova comune (Corwin 1989). Nel 1991, ribattezzò il gruppo Solar Logos e acquistò un ranch di 53 acri vicino a Buellton, in California, chiamandolo Sunburst Farm, dove trasferì la sede del gruppo l'anno successivo. Paulsen acquistò presto una seconda proprietà chiamata Nojoqui Farm (chiamata anche New Frontiers Farm) per coltivare prodotti biologici per i loro mercati. Nel 1995-1996, la maggior parte dei membri è tornata nell'area di Santa Barbara e ha costruito case e un centro di ritiro nel ranch.

I mercati naturali di New Frontiers sono stati il ​​principale generatore di reddito per la comunità dagli anni '1990 e fungono da percorso per gli alimenti biologici ei valori spirituali di Sunburst (Spaulding 2008). [Immagine a destra] Paulsen ha affermato che ogni negozio era un "vortice di energia curativa" che poteva essere percepito sia dai clienti che dai dipendenti (Paulsen 2016: 339). Tuttavia, quando il gruppo si è trasferito in California, gestire i negozi in altri stati è diventato difficile. Nel 1996, hanno venduto i tre negozi dello Utah a Wild Oats, una catena di alimentari di alimenti naturali. Nel 1997 hanno aperto due nuovi negozi in California.

Norman Paulsen è morto nel 2006 (Nisperos 2007). Quell'anno, sua moglie, Patty Paulsen, divenne direttore spirituale del gruppo e cambiò il suo nome da Solar Logos a Sunburst, incorporandolo come Sunburst Church of Self Realization. Da allora, Sunburst ha costruito un nuovo santuario e centro di ritiro presso la Sunburst Farm, da cui gestisce ritiri di fine settimana, laboratori di permacultura, lezioni di meditazione e yoga e servizi settimanali. Circa due dozzine di membri vivono nella fattoria, che continua a coltivare, servire e vendere cibo biologico (Knapp 2019). Nel 2014, Sunburst ha venduto un negozio New Frontiers in California e tutti e tre i negozi in Arizona a Whole Foods, lasciando solo il loro negozio a Solvang, California (K. Leslie 2014). Nonostante il calo dei membri, il gruppo continua la sua pratica spirituale di "risveglio personale e planetario" attraverso cibi biologici, meditazione e autorealizzazione (sito web Sunburst nd).

Dottrine / CREDENZE

Paulsen ha sposato una combinazione eclettica ed esoterica di credenze spirituali. Questi includono il cristianesimo mistico, l'ebraismo degli Esseni, le tradizioni Hopi, il buddismo, l'induismo, la teosofia e l'ufologia. Le maggiori influenze nella comunità Sunburst sono Paramahansa Yogananda e Jesus Christ (Paulsen 1980; sito web Sunburst e “Spiritual Lineage”). I dettagli delle complesse e sintetiche credenze di Paulsen si possono trovare nella sua autobiografia, che pubblicò in quattro versioni durante la sua vita (1980, 1984, 1994, 2002). Sua moglie Patty ha pubblicato una quinta versione rivista postuma (2016). Diversi articoli accademici si sono concentrati sulle visioni e credenze sugli UFO di Paulsen (Grünschloß 1998; Gruenschloss 2003; Grünschloß 2004; Grünschloß 2006; Trompf 1979; Trompf 1990; Trompf 2003; Trompf 2012; Trompf e Bernauer 2012).

Yogananda ha ispirato la convinzione di Sunburst che la meditazione, e il Kriya Yoga in particolare, sia il percorso verso l'autorealizzazione. L'autorealizzazione è la comprensione incarnata che si è divini e si fonde nell'unità con l'energia universale o Dio. [Immagine a destra] Questa realizzazione produce armonia nel mondo. Per Sunbursters, l'autorealizzazione attraverso la mediazione yogica produce anche la coscienza di Cristo. Gesù Cristo, secondo Paulsen, ha insegnato che gli esseri umani hanno Dio dentro di sé e che ogni persona ha un potenziale divino. Per Paulsen, Gesù insegnò la stessa autorealizzazione di Yogananda (Paulsen 1980; sito web Sunburst e “Spiritual Lineage”).

I membri di Sunburst credono che vivere l'ottuplice sentiero del gruppo e le dodici virtù portino alla coscienza di Cristo e alla coscienza cosmica, che Paulsen chiamava anche autorealizzazione e realizzazione di Dio (Paulsen 2000; sito web Sunburst e “The Rainbow Path”). L'Ottuplice Sentiero della Vita Consapevole include meditazione, condotta, studio, parola, associazione, nutrimento, lavoro e ricreazione. Le dodici virtù sono carità, fede, lealtà, pazienza, onestà, perseveranza, temperanza, umiltà, coraggio, equanimità, continenza e compassione. Attraverso la meditazione e il retto vivere, le persone si risveglieranno al puro sé interiore e realizzeranno la loro unità con lo Spirito Divino, la luce di tutta la creazione, la coscienza e l'energia di Cristo (Paulsen 1980; sito web Sunburst e "The Rainbow Path").

Il sito Web di Sunburst elenca molti altri "Obiettivi e ideali" (sito Web di Sunburst e "Informazioni su Sunburst"):

Cercare di conoscere, per esperienza personale diretta, l'Essere Infinito dell'esistenza eterna, della pura coscienza e della beatitudine sempre nuova. Questa è la realizzazione del Sé!

Creare ambienti interni ed esterni che incoraggino e coltivino la realizzazione del Sé individualmente, collettivamente e globalmente.

Offrire amore ed energia agli altri e al Divino attraverso il servizio disinteressato.

Per abbracciare il codici di virtù senza tempo e percorsi di vita consapevole.

Riconoscere e studiare la sacralità di Madre Natura.

Usare i doni dell'immaginazione e della volontà per progettare soluzioni rigenerative, e diventare veri custodi del giardino-terra.

Onorare le verità alla base di tutte le tradizioni di saggezza e abbracciare le opportunità per condividere gli insegnamenti dell'autorealizzazione con coloro che cercano di conoscere la propria vera natura.

I membri di Sunburst credono che gli UFO e gli alieni abbiano abitato questo pianeta molto prima dell'arrivo degli umani e che siano tornati di nuovo per condurre gli umani verso un sentiero di rettitudine. Paulsen conosceva i testi teosofici su Lemuria e Mu, resi popolari da autori come WS Cervé e James Churchward, che Paulsen aveva letto e citato nella sua autobiografia (Paulsen 1980). Paulsen collegò questi insegnamenti ai resoconti degli UFO e degli esseri spirituali intergalattici, formati in parte dal suo coinvolgimento nel gruppo di studio sugli UFO di Van Tassel e dalla lettura della letteratura ufologica.

Basandosi sull'idea di "razze radice" di Helena Blavatsky, Paulsen sviluppò una gerarchia codificata a colori di razze corrispondenti agli esseri intergalattici e alle genealogie razziali sulla terra (Cusack 2021; Paulsen 1980; Trompf 1990). Quattro razze umane (Rosso, Giallo, Blu e Bianco) hanno avuto origine in un regno celeste nello spazio esterno e sono venute sulla Terra come I Costruttori. Le civiltà mesoamericane e delle isole del Pacifico furono costruite da questi Lemuriani in forma umana. Per Paulsen, queste prime persone erano bianche e sbarcarono per la prima volta in America Latina (Paulsen 1980).

Paulsen e Sunburst furono anche fortemente influenzati da White Bear (Oswald Fredericks), uno scrittore Hopi che fece amicizia con Paulsen e che il materiale originale registrato per il bestseller di Frank Waters Libro degli Hopi (1963). Libro degli Hopi è stato influente per Paulsen e popolare all'interno di Sunburst (Blumrich 1979; Fredericks and King 2009; Paulsen 1980; Steiger 1974). Paulsen considerava gli indigeni Hopi i resti della razza rossa e pacifici custodi della Madre Terra. White Bear ispirò anche l'opinione di Paulsen secondo cui il Pacifico meridionale segnava un luogo sacro di saggezza e che i Lemuriani avevano creato lì la prima civiltà terrena.

Negli anni '1970, i membri Sunburst vivevano inizialmente secondo strutture di regole formali, ma in seguito gravitavano verso le linee guida della comunità, consentendo l'indipendenza all'interno dell'appartenenza spirituale. Le norme di vita sane non includevano droghe, alcol, tabacco o sesso prematrimoniale o extraconiugale; indossare abiti semplici; vivere all'aperto in modo pulito e naturale; e seguire una dieta nutriente e biologica, preferibilmente vegetariana. Secondo i membri Dusk e Willow Weaver, "Per il membro di Sunburst tutti gli sforzi fisici sono escrescenze naturali di questo piano divino", di "sintonizzazione con la natura e raggiungimento della comunione con il Creatore" (Weaver 1982:10-11).

Oggi, la comunità Sunburst si considera una "comunità globale di lavoratori della luce, nonché una comunità cooperativa intenzionale" (sito web Sunburst e "About Sunburst"). Questo significa creare un ambiente fertile per la crescita spirituale personale e l'autorealizzazione. Secondo la pagina web “Spiritual Lineage” di Sunburst: “Ognuno di noi, fatto a immagine di Dio, è destinato a risvegliare la coscienza Cristica, il puro Sé nelle nostre anime. Questa è la realizzazione del Sé, attraverso la cui apparizione Dio si realizza. Le anime illuminate e realizzate in Dio da tutti i percorsi spirituali esistono continuamente in questa coscienza e possono venire avanti per assisterti nel viaggio della tua vita”. I membri di Sunburst si sforzano di guidare le persone lungo questo percorso di autorealizzazione.

RITUALI / PRATICHE

Le pratiche di Sunburst sono radicate nello yoga, nella meditazione e negli alimenti naturali. L'obiettivo del Kriya Yoga e della meditazione è l'autorealizzazione. L'agricoltura biologica e la coltivazione del cibo del gruppo, insieme ai suoi negozi di alimenti naturali, alimentano questo obiettivo fornendo ai membri una vita consapevole e un lavoro di sostegno spirituale (sito web Sunburst e “Earth Stewardship”). Anche la produzione e la distribuzione di alimenti biologici contribuiscono a promuovere Sunburst e i suoi ideali spirituali. L'obiettivo di Paulsen era creare una società “New Age” di vita armoniosa e realizzazione spirituale (Lillington 1979).

Il Kriya Yoga, che Norman Paulsen aveva studiato con Yogananda, è una pratica quotidiana di meditazione seduta e respirazione che dirige le energie lungo i chakra spinali. Sunburst presenta il Kriya Yoga come una scienza sacra che porta all'autorealizzazione (Paulsen 2000; sito web Sunburst e “Kriya Yoga Initiation”). Oggi Sunburst insegna anche la tecnica di meditazione Hong Sau, visualizzazione guidata e altri percorsi per l'autorealizzazione.

Anche il lavoro agricolo è stato una pratica spirituale a Sunburst (Hoesly 2019). La coltivazione e il consumo di cibi biologici, la vita consapevole e l'autosufficienza convergono e sono risultati del loro scopo spirituale di comunione divina. I membri si svegliavano presto per la meditazione quotidiana, poi mangiavano insieme, poi lavoravano nell'agricoltura, nel trasporto su autocarri, nella vendita e nella panificazione; le serate sono state trascorse in cene comuni, meditazioni in piccoli gruppi e momenti sociali (Allen 1982; Arcudi e Meyer 1985; R. Miller 1978; Paulsen 1980; Roth 2011). I pasti erano per lo più prodotti lattiero-caseari freschi, verdure, frutta, noci, semi e cereali. Il pesce o la carne venivano serviti più volte alla settimana alla fine degli anni '1970, anche se in origine la dieta era esclusivamente crudista, poi lacto-ovo vegetariana, quindi a scelta.

Oltre a coltivare centinaia di acri di alberi da frutto, ortaggi, grano, noci e altre colture, i membri hanno allevato centinaia di capre, pecore, mucche e polli alimentate naturalmente e prive di ormoni. [Immagine a destra] Hanno fatto vestiti di lana e una serie di latticini, tra cui burro, yogurt, formaggio, latte e frullati. Vendevano il miele attraverso l'apicoltura. Paulsen acquistò cavalli per lavorare la fattoria tirando aratri e per esibirsi in modo competitivo. La fattoria comprendeva macchinari e strumenti per la fabbricazione di mobili, fabbricazione di mattoni, saldatura, fabbro, ceramica e articoli necessari per la comunità e per l'uso o la vendita nelle loro attività. Un negozio di articoli da regalo sopra il ristorante vendeva oggetti realizzati dai membri di Sunburst. Oggi Sunburst vende anche libri e CD di Norman Paulsen, letteratura religiosa e altri articoli spirituali online e nel suo negozio di articoli da regalo.

Come "centro per l'apprendimento olistico, la guarigione e la vita consapevole", Sunburst offre incontri di meditazione domenicale, ritiri di fine settimana, iniziazioni al Kriya Yoga, laboratori spirituali e di permacultura, circoli di kirtan e canti e lezioni sulla scienza dello yoga e il percorso dell'autoapprendimento. realizzazione (sito web Sunburst e “Sunburst Farm & Sanctuary”). I servizi domenicali settimanali includono una meditazione guidata guidata da leader a rotazione e l'esecuzione comunitaria di canzoni originali create dai membri del gruppo, seguita da comunione e un brunch di cibi biologici coltivati ​​nella fattoria.

I ritiri regolari del fine settimana ruotano attorno a temi come la permacultura, la connessione con la Madre Terra, il silenzio sacro e il Kriya Yoga (sito web Sunburst e "Eventi Sunburst"). Questi ritiri sono generalmente guidati dai membri Sunburst, generano entrate per il gruppo e promuovono i suoi insegnamenti. Nel programma Karma Yoga, i partecipanti aiutano con il giardinaggio, la cucina, la pulizia e la manutenzione. Sunburst offre anche una formazione per insegnanti di yoga di 200 ore.

ORGANIZZAZIONE / LEADERSHIP

Norman Paulsen fondò la Confraternita del Sole, in seguito nota come Sunburst, nel 1969. Durante la sua vita, fu il leader della comunità spirituale, sebbene un circolo di dodici anziani lo aiutasse a prendere decisioni (Trompf 1990). Paulsen ha rinunciato alla guida delle attività di Sunburst a metà degli anni '1970 in modo da potersi concentrare sullo sviluppo spirituale di se stesso e del gruppo. Le sue attività erano guidate da vari membri principali di Sunburst. Paulsen ha guidato la comunità fino alla sua morte nel 2006. Da allora, sua moglie, Patty Paulsen, [Immagine 9 a destra] che si è unita nel 1975, ha guidato il Sunburst Sanctuary come suo direttore spirituale.

Oltre ai Paulsens, Sunburst ha sempre avuto un piccolo consiglio di membri devoti per guidare la comunità e le sue imprese a scopo di lucro. Nel 2021, altri leader di Sunburst includono: David Adolphsen, che guida lo sviluppo della sua comunità; Jake Collier, che gestisce il negozio New Frontiers e presiede il consiglio di Sunburst; Valerie King, che ricopre il ruolo di responsabile finanziario per Sunburst e le sue attività; Jonathan King, che è il tesoriere di Sunburst e ha guidato a lungo le sue attività commerciali; Emily Wirtz, che guida il centro ritiri e l'équipe di pastorale giovanile; Heiko Wirtz, che guida la squadra dei servizi immobiliari di Sunburst; ed Elena Andersen, che coordina gli eventi e la divulgazione per Sunburst (sito web Sunburst e “Staff”). Adolphsen, Collier e i Kings si sono uniti a Sunburst nei primi anni '1970 e sono stati a lungo leader del gruppo e delle sue attività.

Problematiche / sfide

Sunburst ha dovuto affrontare diverse sfide, tra cui principalmente accuse di condotta illegale e non etica di Norman Paulsen alla fine degli anni '1970. Questi problemi, descritti sopra in maggior dettaglio, includono il suo presunto abuso di droghe, alcolismo e abuso di minori; arresti; accumulare armi e minacciare la polizia; autofinanziamento finanziario; e autodeificazione. A causa di conflitti all'interno della comunità Sunburst e con le forze dell'ordine, la maggior parte dei membri ha lasciato Sunburst nel 1981.

Sebbene molti membri di Sunburst condividessero le credenze e le visioni di Paulsen di antiche civiltà ed esseri intergalattici, alcune delle credenze di Paulsen causarono anche dissenso. Alla fine degli anni '1970, Paulsen affermò di essere il ritorno di Gesù Cristo, di aver viaggiato su astronavi con i Costruttori come uno degli antichi sovrani di Mu e che avrebbe restaurato il Giardino dell'Eden, noto anche come Mu (Paulsen 1980; Trompf 1990; Tessitore 1982). Alcuni membri, come Michael Abelman, rifiutarono la sua autodeificazione e furono costretti a lasciare il gruppo (Corwin 1989; Every 1982).

Il gruppo ha lottato per sopravvivere durante i primi anni '1980 a causa di defezioni di massa, lotte finanziarie e trasferimento in un ambiente meno ospitale per l'agricoltura. Alla fine, hanno fondato una catena di negozi di alimenti naturali di successo, chiamata New Frontiers. Tuttavia, nonostante il successo di questi negozi negli anni 2000, la comunità spirituale di Sunburst è rimasta piccola. Con solo poche dozzine di membri al massimo, l'appartenenza a Sunburst rimane molto al di sotto dei 350-400 membri che aveva al suo apice a metà degli anni '1970.

Oggi, la sfida più grande di Sunburst è come sopravvivere data la sua piccola coorte di membri anziani. [Immagine a destra] La maggior parte dei membri principali sono Baby Boomers sulla settantina. Mentre alcuni giovani partecipano a riunioni settimanali di mediazione, workshop o ritiri, pochi sono membri impegnati della comunità (Hoesly 2019). Durante gli anni 2010, Sunburst ha venduto tutti i suoi negozi di New Frontiers tranne uno. A partire dal 2021, possiede due fattorie, sebbene Sunburst abbia faticato a mantenere la sua Nojoqui Farm (Minsky 2020).

IMMAGINI

Immagine n. 1: Norman Paulsen alla SRF, c. 1950.
Immagine n. 2: Norman Paulsen alla Sunburst Farm, 1972.
Immagine n. 3: raccoglitori di mele nel frutteto di Cuyama di Sunburst, metà degli anni '1970.
Immagine n. 4: membro Sunburst con una bottiglia di succo di mela biologico di Sunburst.
Immagine n. 5: Negozio New Frontiers, 2018.
Immagine #6: l'autobiografia di Paulsen, Sunburst: Il ritorno degli antichi (1980).
Immagine #7: Preghiera di gruppo al Tajiguas Ranch, 1978.
Immagine n. 8: Patty Paulsen.
Immagine #9: membri al Sunburst Sanctuary, c. 2018.

RIFERIMENTI

Allen, Steve. 1982. Figlio diletto: una storia dei culti di Gesù. Indianapolis: Bobbs-Merrill.

Arcudi, Melanie e Pauline Meyer. 1985. "The Brotherhood of the Sun, 1969-1985: A Memoir". Società comunali 5: 82-88.

Beresford, Hattie. 2007. "Com'era: i molti volti di Ogilvy Ranch." Giornale di Montecito, Luglio 5.

Nero, Davide. 1977. "Perché i bambini si uniscono ai culti". Festa della donna, febbraio.

Blumrich, JF 1979. Kásskara und die sieben Welten: Weißer Bär erzählt den Erdmythos der Hopi-Indianer. Vienna: Econ Verlag.

Brantingham, Barney. 1977a. "Un uomo della 'Fratellanza del Sole' dice che i genitori benestanti lo hanno rapito." Santa Barbara News-PressGennaio 26.

Brantingham, Barney. 1977b. "I sentimenti dei professori mischiati sulla "deprogrammazione" dei giovani". Santa Barbara News-PressGennaio 28.

Cass, Ben. 1975. "Fratellanza del sole". Seme: Journal of Organic Living 4: 4-6.

Chandler, Russell. 1981a. “I gruppi religiosi si dirigono verso le colline. . . e sopravvivenza.” Los Angeles Times, Ottobre 18.

Chandler, Russell. 1981b. "Un elenco dei ritiri di campagna". Los Angeles Times, Ottobre 18.

Chandler, Russell. 1974. "Il sole splende sulla Fratellanza". Los Angeles Times, Febbraio 3.

Corwin, Miles. 1989. "20 anni dopo, alcuni seguaci del guru mantengono ancora la fede". Los Angeles Times, Luglio 10.

Cusack, Carole M. 2021. "Norman Paulsen e la Confraternita del Sole/Sunburst". Pag. 354-68 pollici Manuale delle religioni UFO, a cura di Benjamin E. Zeller. Boston: Brilla.

Dobrow, Joe. 2014. Profeti naturali: dai cibi salutari ai cibi integrali: come i pionieri dell'industria hanno cambiato il modo in cui mangiamo e hanno rimodellato il business americano. New York: Libri Rodale.

Duquette, Susan. 1976. Sunburst Farm Family Cookbook: una buona cucina casalinga in modo naturale. Santa Barbara: Woodbridge Press.

Edgington, Ryan H. 2008. "Sii ricettivo verso la buona terra: salute, natura e lavoro negli insediamenti controculturali di ritorno alla terra". Storia agricola 82: 279-308.

Ogni, Maria. 1982. "Evolvere dentro e fuori dalla Sunburst Community". Santa Barbara News-Press, Febbraio 7.

Fredericks, Oswald White Bear e Kaih Khristé King. 2009. La storia degli Hopi dalle loro origini a Lemuria. Shreveport: Ponte del Re.

Greverus, Ina-Maria. 1990. Neues Zeithalter oder Verkehrte Welt: Anthropologie als Kritik Darmstadt: Wissenschaftliche Buchgesellschaft.

Grunschloss, Andreas. 2006. "Narrazioni di 'Antichi astronauti': un discorso popolare sul nostro passato religioso". Marburg Journal of Religion 11: 1-25.

Grunschloss, Andreas. 2004. "Aspettando il "grande raggio": religioni UFO e temi "ufologici" nei nuovi movimenti religiosi". Pag. 419-44 pollici Il manuale di Oxford sui nuovi movimenti religiosi, a cura di James R. Lewis. New York: Oxford University Press.

Gruenschloss, Andreas. 2003. "Quando entriamo nella navicella spaziale di mio padre: speranze cargo e cosmologie millenarie nei nuovi movimenti UFO religiosi". Pag. 17-42 pollici Sourcebook enciclopedico delle religioni UFO, a cura di Giacomo. R. Lewis. Amherst: libri di Prometeo.

Grunschloss, Andreas. 1998. "Quando entriamo nella navicella spaziale di mio padre: speranze cargo e cosmologie millenarie nei nuovi movimenti UFO religiosi". Marburg Journal of Religion 3, n. 2: 1-24.

Sala, Bob. 1980. "I dipendenti Sunburst organizzano una campagna per stabilire un sindacato". Nexus quotidiano, Ottobre 21.

Hansen-Gates, gennaio 1976. "Crescere all'aperto: la fratellanza del sole". Rivista di Santa Barbara 1: 64-71.

Santo cielo, Dusty. 2019. "Agricoltura biologica come pratica spirituale e spiritualità pratica nelle fattorie Sunburst". Nova Religio 23: 60-88.

Hurst, John. 1975a. "Arsenale della Confraternita del Sole per l'Armageddon". Notizie e recensioni di Santa Barbara, Marzo 7.

Hurst, John. 1975b. "Il sogno della Fratellanza diventa un incubo" Notizie e recensioni di Santa Barbara, Marzo 21.

Ibañez, José Enrique Rodríguez. 1975. “Patologia de la Countercultura: El caso de la 'Fratellanza del Sole.'” Triunfo XXX:40-41.

Re, Wayne. 1980. "In California, le 'società private' ostentano la potenza di fuoco". New York Times, Dicembre 17.

Knapp, Francky. 2019. "L'ultima grande comune hippie della California sta ancora andando forte". Messy Nessy Chic, 23 aprile. Accesso da https://www.messynessychic.com/2019/04/23/the-last-great-california-hippie-commune-is-still-going-strong/ su 28 April 2021.

Kriyananda, Swami. 2011. Paramhansa Yogananda: una biografia, con riflessioni e ricordi personali. Nevada City: chiarezza cristallina.

Leslie, Kaytlyn. 2014. "Nuove frontiere che vendono il negozio SLO e altri tre a Whole Foods". Tribuna di San Luis Obispo, April 1.

Leslie, Susan. 1979. "Sunburst dedicato agli alimenti naturali". Los Angeles Times, Ottobre 27.

Lillington, Karlin J. 1979. "Le visioni di un uomo creano una società New-Age". Nexus quotidiano, April 27.

Mann, Wesley. 1982. "Sunburst promette beni per soddisfare $ 1.2 milioni di debito". Santa Barbara News-Press, Settembre 17.

Meade, Charles. 1981. "Il sole tramonta su un impero di alimenti naturali". Notizie e recensioni di Santa BarbaraGiugno 25.

Miller, Chris. 1981. "L'Unione presenta accuse di cattiva condotta". Nexus quotidiano, Può 29.

Miller, Ralph C. 1978. "Fattorie Sunburst". Diario del piccolo contadino 2: 43-46.

Miller, Timothy. 1999. I comuni 60s: Hippies e oltre. Siracusa: Syracuse University Press.

Minsky, Dave. 2020. "Sunburst Farm fa causa al vicino, azienda di cannabis per l'accesso al pozzo d'acqua". Tempi di Santa Maria, August 9.

Nisperos, Neil. 2007. "Onorato leader spirituale in ritardo". Tempi di Santa Maria, Febbraio 4.

Nordheimer, Jon. 1975. "La vita della setta religiosa della costa è messa alla prova dalla prosperità". New York Times, April 6.

Paulsen, Norman. 2016. Vita-Amore-Dio: Storia di un viaggiatore dell'anima. Buellton, CA: Sunburst.

Paulsen, Norman. 2002. Coscienza Cristica: Emersione del Puro Sé Interiore. Buellton, CA: Fondazione Solar Logos.

Paulsen, Norman. 2000. Scienza sacra: meditazione, trasformazione, illuminazione. Buellton, CA: Fondazione Solar Logos.

Paulsen, Norman. 1994. La Coscienza Cristica: Il Puro Sé Dentro di Te. Salt Lake City: i costruttori.

Paulsen, Norman. 1984. Coscienza Cristica. Salt Lake City: i costruttori.

Paulsen, Norman. 1980. Sunburst: Il ritorno degli antichi. Goleta, CA: Fattorie Sunburst.

Roth, Matteo. 2011. "Coming Together: l'opzione comunitaria". Pag. 192-208 pollici Dieci anni che hanno scosso la città: San Francisco 1968-1978, a cura di Chris Carlsson e Lisa Ruth Elliott. San Francisco: libri della Fondazione City Lights.

Schiff, J.-M. 1981. L'Age Cosmique negli USA Parigi: Albin Michel.

Spaulding, Allie Kay. 2008. "C'è molta vita in 'Them Thar Hills.'" Lompoc Record, Ottobre 12.

Steiger, Brad. 1974. Il potere della medicina: il risveglio degli indiani d'America della sua eredità spirituale e la sua rilevanza per l'uomo moderno Modern. Città Giardino: Doubleday.

Sprazzo di sole. 2018. Meditazioni sull'Ottuplice Sentiero della Vita Consapevole. Buellton, CA: Sunburst.

Sito Web Sunburst. e Accesso da https://sunburst.org/ su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e “Informazioni su Sunburst”. Accesso da https://sunburst.org/about/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e “Amministrazione della Terra”. Accesso da https://sunburst.org/earth-stewardship/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e “Iniziazione al Kriya Yoga”. Accesso da https://sunburst.org/kriya-initiation/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e "Il sentiero dell'arcobaleno". Accesso da https://sunburst.org/rainbow-path/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e “Lignaggio spirituale”. Accesso da https://sunburst.org/spiritual-lineage/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e “Personale”. Accesso da https://sunburst.org/about/staff/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. e “Eventi Sunburst”. Accesso da https://sunburst.org/upcoming/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Sito Web Sunburst. nd "Fattoria e santuario dello sprazzo di sole". Accesso da https://sunburst.org/sunburst-farm-sanctuary/?v=f24485ae434a su 26 April 2021.

Trompf, Garry W. 2012. "Storia e fine dei tempi nelle nuove religioni". Pag. 63-79 pollici The Cambridge Companion to New Religious Religiousments, a cura di Olav Hammer e Mikael Rothstein. New York: Cambridge University Press.

Trompf, Garry W. 2003. "Religioni UFO e culti del carico". Pag. 221-38 pollici Religioni UFO, a cura di Christopher Partridge. New York: Routledge.

Trompf, Garry W. 1990. "Il carico e il millennio su entrambi i lati del Pacifico". Pag. 35-94 pollici Culti cargo e movimenti millenaristici: confronti transoceanici tra nuovi movimenti religiosi, a cura di Garry W. Trompf. New York: de Gruyter.

Trompf, Garry W. 1979. "Il futuro delle idee macrostoriche". Soundings 62: 70-89.

Trompf, Garry W. e Lauren Bernauer. 2012. "Produrre civiltà perdute: concetti teosofici nella letteratura, nei media visivi e nella cultura popolare". Pag. 101-131 pollici Manuale di nuove religioni e produzione culturale, a cura di Carole M. Cusack e Alex Norman. Boston: Brilla.

Van Tassel, George W. 1952. Ho guidato un disco volante. Los Angeles: pubblicazione New Age.

Walters, J. Donald. 1977. Il sentiero: autobiografia di uno yogi occidentale. Nevada City, CA: Ananda.

Acqua, Franco. 1963. Il libro degli Hopi. New York: Viking.

Tessitore, Crepuscolo e Tessitore di salice. 1982. Sunburst: un popolo, un percorso, uno scopo: la storia del gruppo comunale più provocatorio in America oggi. San Diego: Avant Books.

Yogananda, Paramahansa. 1959. Autobiografia di uno Yogi (Ottava edizione). Los Angeles: borsa di studio della realizzazione del sé.

Yogananda, Paramahansa. 1932. "Come bruciare le radici della depressione con metodi divini". Est Ovest 4, no. 6: 5-8.

Zaccaria, G. Pascal. 1981a. "Nuova fonte di energia catturata nel conflitto Sunburst-Fisico". Notizie e recensioni di Santa BarbaraGiugno 25.

Zaccaria, G. Pascal. 1981b. "Minacce scatenate dalla causa, dicono i disertori di Sunburst." Notizie e recensioni di Santa BarbaraGiugno 25.

Zida, Joan. 1976. "Il culto trae profitto da un lavoro d'amore". Chicago Tribune, Luglio 26.

DATA DI PUBBLICAZIONE:
19 giugno 2021

 

Share