Massimo Introvigne

Massimo Introvigne, laureato in giurisprudenza e filosofia, è amministratore delegato del CESNUR, il Centro Studi sulle Nuove Religioni, a Torino, Italia. È autore o curatore di circa settanta libri sui nuovi movimenti religiosi, l'esoterismo occidentale e il pluralismo religioso in inglese, italiano, francese e altre lingue, tra cui I fratelli di Plymouth (2018) e Dentro la Chiesa di Dio Onnipotente: il movimento religioso più perseguitato in Cina (2020), entrambi pubblicati da Oxford University Press, e il monumental Satanismo: una storia sociale, pubblicato da Brill nel 2016. Nel 2011 è stato rappresentante dell'OSCE (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa) per la lotta al razzismo, alla xenofobia, all'intolleranza e alla discriminazione nei confronti dei cristiani e dei membri di altre religioni. Dal 2012 al 2015 è stato presidente dell'Osservatorio sulla Libertà Religiosa presso il Ministero degli Affari Esteri italiano. Dal 2018 è caporedattore del quotidiano sulla libertà religiosa in Cina e in altri Paesi Inverno amaro.

Share