Marion Goldman

Esalen

TIMER DELL'ISTITUTO ESALEN

1930 Michael Murphy è nato a Salinas, in California, e Dick Price è nato a Chicago, Illinois.

1952 Murphy e Price si sono laureati alla Stanford University, dove ciascuno ha vissuto indipendentemente momenti trascendenti e straordinarie esperienze spirituali.

1956-1957 Murphy risiedeva presso lo Sri Aurobindo Ashram a Pondicherry, in India e formulava una pratica integrale che coinvolge mente, corpo, emozione e spirito.

1956-1957 Price è stato firmato involontariamente nell'Institute of Living e ha iniziato a formulare il suo ultimo focus su terapie alternative.

1960 Price e Murphy si sono incontrati alla Cultural Integration Fellowship di San Francisco.

1961 Price e Murphy si sono trasferiti nella proprietà della famiglia Murphy a Big Sur Hot Springs.

1962 Esalen Institute è stato incorporato come fondazione educativa senza scopo di lucro che ha offerto seminari di fine settimana con Alan Watts, Aldous Huxley e Ansel Adams e altri luminari artistici e intellettuali.

1962 Charlotte Selver ha avviato il programma di sensibilizzazione sensoriale Esalen che è diventato la base del massaggio Esalen.

1964 Ida Rolf ha sviluppato la carrozzeria di integrazione strutturale a Esalen.

1963-1969 Fritz Perls ha tenuto seminari di Gestalt a Esalen e ha vissuto all'Istituto.

1962-1964 Abraham Maslow ha perfezionato la psicologia umanistica in conferenze e seminari a Esalen, ma non ha mai vissuto lì.

1965-1972 Schutz svilupperà gruppi di incontro e attirerà l'attenzione nazionale su Esalen.

1965 George Leonard, ex direttore di Guarda si unì alla leadership di Esalen e divenne una forza importante nell'Istituto.

1964-1973 Esalen è diventato il centro internazionale del Movimento del potenziale umano.

1967-1976 Murphy ha fondato un piccolo centro di workshop Esalen a San Francisco e si è trasferito nella Bay Area.

1969 Il film, Bob e Carol e Ted e Alice, una parodia su Esalen, è diventato un successo al botteghino.

1975-1985 Price ha guidato Esalen a Big Sur e si è concentrato sulla pratica della comunità, della carrozzeria e della consapevolezza della Gestalt.

1985 Price è morto durante le escursioni e Murphy ha reclutato nuovi dirigenti a Big Sur.

1998 El Nino ha distrutto i recinti delle centrali termiche e una serie di altre aree, richiedendo una ricostruzione costosa.

1998 Murphy ha istituito il Centro semi-autonomo per la teoria e la ricerca relativo a un precedente, più informale sottogruppo.

I principali operatori del settore 1998 hanno fondato l'associazione semi-autonoma per massaggi e carrozzerie Esalen.

2003 Si è verificata un'importante transizione di leadership quando Gordon Wheeler è diventato amministratore delegato e presidente del consiglio di amministrazione di Esalen.

2004 Esalen è entrato nel mainstream del settore della crescita personale. Importanti personaggi della comunità di Esalen e della pratica della consapevolezza della Gestalt si ritirarono e si trasferirono in altri luoghi.

STORIA DEL FONDATORE / GRUPPO

A partire dagli 1960s, l'Esalen Institute di Big Sur in California ha portato a una miriade di americani una miriade di esperienze per la crescita personale e spirituale, e da allora in poi ha operato principalmente come resort di destinazione / ritiro spirituale offrendo seminari su argomenti legati alla spiritualità e alla psicologia.

L'Istituto non è mai stato un nuovo movimento religioso completamente sviluppato, ma durante i suoi primi due decenni ha funzionato come , il crogiolo e condotta per idee innovative sull'auto-realizzazione e pratiche spirituali diffuse in tutto il Nord America e l'Europa occidentale. Inoltre, Esalen ha facilitato la crescita e la diffusione di una serie di nuovi movimenti religiosi e religioni: il Buddhismo Zen americanizzato (Downing 2002); il Movimento Rajneesh (Anderson 1983: 299-302); Arica, una sintesi del Sufismo e degli insegnamenti di Gurdjieff; e Psicosintesi, che tenta di guidare i partecipanti alla pura consapevolezza delle loro anime (Anderson 1983: 222-44). L'Istituto ha continuato a funzionare su una serie di diverse dimensioni: un rifugio spirituale idilliaco; un centro di crescita personale e spirituale; una spa; un centro educativo; e un piccolo gruppo di esperti per conferenze sulla spiritualità esoterica.

I fondatori di Esalen, Michael Murphy e Richard Price, si sono entrambi laureati alla Stanford University in 1952, ma non si sono incontrati per altri otto anni. Entrambi gli uomini sono stati educati in tradizioni religiose liberali, alle quali ognuno di loro è venuto per sentirsi privo di esperienza sacra o autentica attenzione spirituale. Nella sua infanzia, Murphy portò avanti la sua tradizione di famiglia e divenne un episcopaliano attivo che considerò di diventare un sacerdote, mentre Price fu confermato nella chiesa episcopale, nonostante le radici ebraiche del padre.

Dopo la laurea, Murphy ha vissuto nell'ashram Sri Aurobindo a Pondicherry, in India, per diciotto mesi, mentre Price ha trascorso quasi un anno presso l'Institute of Living di Hartford, nel Connecticut, un istituto psichiatrico privato che spesso ha costretto i pazienti a sospendere la terapia con elettroshock. Le loro esperienze disparate hanno modellato gli sfaccettati obiettivi di Esalen di esplorazione spirituale, guarigione emotiva e crescita personale.

Nei primi 1960, ogni uomo tornò a San Francisco per studiare la spiritualità e determinare un corso personale di vita centrato su obiettivi spirituali. Il prezzo viveva brevemente a East-West House con Gia-Fu Feng, un famoso insegnante taoista, ma si trasferì alla Cultural Integration Fellowship, dove Murphy e altri residenti esplorarono la filosofia di Aurobindo e praticarono yoga e meditazione sotto la direzione di Haridas Chaudhuri, che aveva è stato uno degli stimati studenti di Aurobindo.

In 1961, Murphy e Price andarono a vivere il ritiro delle vacanze della famiglia Murphy che era poco meno di tre ore di auto da SanFrancisco. C'erano diverse case estive e un piccolo motel su oltre ventisette acri utilizzabili di un sito di 120 che comprendeva le Big Sur Hot Springs. Il sito straordinariamente bello si estendeva lungo le scogliere sopra l'Oceano Pacifico, con sopra le montagne di Santa Lucia. Poco dopo si stabilirono nella più grande delle case estive della famiglia Murphy, i due giovani decisero di creare un centro per seminari nel fine settimana presso il motel, dove gli ospiti potevano fermarsi per qualche giorno e partecipare a seminari e workshop all'interno o sul ponte che si affaccia sull'oceano . Tuttavia, con l'incoraggiamento di Fredric Spiegelberg, un professore di Stanford che sostenne la spiritualità di Aurobindo; Alan Watts, noto divulgatore dello Zen ed ex prete episcopale; e Aldous Huxley, filosofo e romanziere, presto speravano di sviluppare un centro per il ritiro e un seminario per tutto l'anno.

All'inizio di 1962, Price e Murphy programmarono la loro prima serie di seminari e incorporarono Esalen come istituzione educativa senza scopo di lucro. Con il sostegno finanziario della famiglia Price e i termini generosi della famiglia Murphy e dei suoi trust, hanno dapprima affittato edifici e cataste di terreni, li hanno ristrutturati e in seguito li hanno acquistati con i rispettivi soldi della famiglia. I due fondatori selezionarono il nome Esalen per riconoscere gli indiani Esselen scomparsi da tempo, che consideravano la terra intorno alle sorgenti calde come uno spazio sacro, a causa della confluenza dell'Oceano Pacifico, il vicino torrente che scorreva dal fiume Big Sur, e le sorgenti di zolfo sotterraneo. Murphy e Price speravano che la loro avventura avrebbe aggiunto alla conoscenza che consentiva a tutti gli americani di espandere le loro possibilità spirituali e abbracciare nuove pratiche. Fin dall'inizio, tuttavia, i fondatori avevano priorità diverse che alla fine avrebbero portato a scismi all'interno di Esalen.

Murphy voleva modellare Esalen sull'ashram indiano di Aurobindo e focalizzare l'Istituto sulle dottrine e pratiche spirituali associate allo Yoga integrale. Aurobindo credeva nel potenziale umano evolutivo: l'intera razza umana aveva il potenziale per evolvere verso gli stati superiori attraverso la coltivazione individuale di straordinarie abilità umane come la percezione extra sensoriale o la capacità di predire il futuro. Price appoggiò le idee di Murphy, ma fondò la sua pratica spirituale nel Taoismo e nello Zen. Si concentrò sulla guarigione emotiva e sulla crescita e sottolineò che l'emozione umana era importante quanto la mente, il corpo e lo spirito.

Durante il suo primo anno, l'Istituto ha attratto numerosi noti leader di seminari come Ansel Adams, Carl Rogers, BF Skinner, Abraham Maslow, Arnold Toynbee e Buckminster Fuller. Tuttavia, alla fine del secondo anno, Esalen ha iniziato a ristrutturare il programma e a dare priorità ai seminari che hanno aiutato i partecipanti a coltivare esperienze immediate delle relazioni tra sé e il sacro.

In 1963, Charlotte Selver ha fatto della consapevolezza sensoriale una pratica distintiva di Esalen e ha attirato una crescita collegio elettorale che ha sviluppato il massaggio Esalen. E l'anno successivo, Tim Leary e Ken Kesey, e Ram Dass hanno condotto una manciata di seminari esperienziali sugli psichedelici che hanno cambiato radicalmente l'identità pubblica dell'Istituto. I cercatori di esperienza spirituale e di auto-trasformazione hanno affollato gli intellettuali, come la parola di Esalen si è diffusa in tutto il paese (Goldman 2012: 55-56).

In 1964, Fritz Perls (1969), il guru della psicologia della Gestalt, ha preso la residenza nell'Istituto, così come Will Schutz, un ex professore di psicologia dell'UCLA che ha divulgato gruppi di incontri nel suo libro più venduto, Gioia (1967). Perls e Schutz avevano prospettive contrastanti sulla crescita personale e spirituale, ma entrambi enfatizzavano l'importanza delle emozioni grezze e immediate nello scoprire il sé principale di un individuo e le sue connessioni con l'umanità e l'universo.

Gli individui nei laboratori di psicologia della Gestalt di Perls hanno lavorato con lui davanti a un pubblico di altri partecipanti. Mentre erano sul "sedile caldo", i volontari hanno messo in scena conflitti nelle loro vite in vivaci psicodrammi interpretati da Perls. I gruppi di Gestalt di Perls dipendevano dalla sua leadership alquanto autocratica, ma i gruppi di incontri di Schutz si concentravano sulle relazioni dei partecipanti l'uno con l'altro piuttosto che con un terapeuta (Litwak 1967). I gruppi relativamente non strutturati hanno discusso e hanno anche messo in atto schemi che potrebbero impedire ai membri di sviluppare il loro pieno potenziale umano (Wood 2008). Schutz, e quindi Esalen, ha raggiunto la cultura mainstream quando è apparso per tre notti consecutive nel popolare "Tonight Show con Johnny Carson" poco dopo l'uscita del suo bestseller Gioia (1967), un libro che ha attraversato nove stampe di Grove Press negli ultimi 60. Il primo impatto dell'Istituto sulla cultura popolare fu ulteriormente amplificato in 1969 quando le star di Hollywood Natalie Wood e Dyan Canon, che aveva lavorato con Schutz e Perls, recitò in Bob e Carol e Ted e Alice,un film importante che ha moderatamente satirizzato Esalen e incontrato la cultura di gruppo.

Durante il periodo di intensa crescita e riconoscimento pubblico, i seminari di Esalen hanno funzionato quasi tutti i giorni dell'anno. Un piccolo la comunità residenziale sorse sul terreno e altri devoti costruirono case nelle vicinanze di Big Sur. In meno di un decennio dopo la fondazione dell'Istituto, gli americani che non avevano mai sentito parlare di ritiri spirituali o centri di crescita consideravano di visitare Big Sur dopo che dettagliate descrizioni dell'Istituto apparivano nei media mainstream, in parte a causa dei social network coltivati ​​da George Leonard (1988 ), un editore di Guarda rivista, che sostituì Dick Price come compagno di Michael Murphy e confidente più vicino.

Sia che fossero favorevoli o critici, pezzi in Vacanza, Vita, Newsweek, Ramparts, Guarda rivistae Ora ha contribuito alla reputazione dell'Istituto come catalizzatore per la trasformazione psicologica individuale, le esperienze spirituali, i rapporti intimi migliorati e le nuove disposizioni sociali (Carter 1997: 34). L'alta visibilità e i programmi di successo di Esalen hanno generato una serie di imitatori e alla fine degli 1970 c'erano quasi cento "Little Esalens" impegnati a facilitare la crescita personale e spirituale (Rakstis 1971). Molti leader di workshop hanno spostato i loro spazi da un centro di ritiro a un altro in un circuito di workshop, ma le figure più famose del movimento del potenziale umano (Wood 2008), Schutz, Perls e Maslow sono state pubblicamente identificate con Esalen nelle loro successive carriere.

Solo pochi imitatori di Esalen, in particolare l'Omega Institute nello Stato di New York, hanno avuto successo nel ventunesimo secolo. La difesa di Esalen di illimitate possibilità umane, tuttavia, ha iniettato la spiritualità nella psicologia umanistica e transpersonale e sostenuto la crescita e la diffusione di un certo numero di pratiche, come la meditazione, lo yoga di tutti i tipi, il Reiki e altre forme di massaggio orientato spiritualmente. Esalen ha valorizzato la religiosità personale e la pratica quotidiana, riflettendo le priorità dei suoi fondatori e risuonando anche con le richieste culturali di una spiritualità personale più ricca (Bender 2010).

Negli 1970, qualcuno che frequenta un seminario o trascorre un mese come studente di studio di Esalen potrebbe iniziare la giornata con lo yoga o la meditazione, provare un massaggio Esalen, partecipare a un gruppo di incontri, sedersi con un monaco in visita, andare a un dopo cena conferenza sulla filosofia di Bhagwan Shree Rajneesh, e poi prendere una tarda notte immergere nelle sorgenti. Per alcuni partecipanti, Esalen ha rappresentato una porta verso il pieno impegno per un nuovo movimento religioso. Tuttavia, la maggior parte dei visitatori che volevano raggiungere il loro pieno potenziale umano divenne spirituale yourselfers (Levi-Strauss 1962; Bender 2010). Per tutta la vita hanno combinato diverse opzioni, campionando varie innovazioni spirituali dall'Ayurveda allo Zen. Il bricolage è per definizione incompiuto, quindi c'è una richiesta illimitata di nuovi tipi di pratiche spirituali.

Due importanti cambiamenti nel mercato religioso americano hanno contribuito ai primi successi dell'Istituto e hanno anche permesso al bricolage spirituale di diventare più diffuso (tetto 1999; Wuthnow 1976; Bader 2006). C'era una crescente offerta di maestri e innovatori spirituali che arrivavano negli Stati Uniti perché l'Immigration and Naturalization Act di 1965 consentiva loro di entrare nel paese in numero maggiore che mai (Melton 2003). Esalen ha introdotto nuovi tipi di spiritualità sia per i cercatori impegnati che per quelli occasionali (Goldman 2012: 57-9). La ricerca spirituale è stata accelerata perché le fedi liberali e tradizionali hanno perso l'appartenenza durante gli anni sessanta. I baby boomer (nati tra 1946 e 1964) erano disillusi sia dagli insegnamenti sia dalle pratiche secolarizzate della linea protestante e dell'ebraismo riformato (tetto 1999; Wuthnow 1976). La richiesta di nuovi tipi di esperienze spirituali in luoghi come Esalen è cresciuta a causa della disponibilità di nuove scelte e della crescente domanda di arricchimento spirituale (Finke e Ianaccone 1993).

Di 1972, Schutz, Perls e Maslow avevano lasciato Big Sur. Selver ha continuato a condurre seminari, ma ha avuto altri progetti nell'area della Baia di San Francisco. Tuttavia, l'Istituto ha mantenuto la sua importanza simbolica fino alla fine degli 1970, quando molte delle sue innovazioni erano già diventate comuni nella psicologia, nella spiritualità e nell'educazione americane. Michael Murphy ha tentato di stabilire una filiale di San Francisco Esalen nel 1967, ma non ha avuto successo. Nonostante il fatto che il piccolo centro di Union Street non fosse mai popolare, ha continuato a passare la maggior parte del suo tempo nella Bay Area, scrivendo un romanzo bestseller, Golf nel Regno (1972), che collegava la meditazione Zen al golf di successo. Il romanzo diffuse il messaggio di Esalen e Aurobindo a un pubblico più ampio e creò un'associazione duratura tra Esalen e lo sport relativamente d'élite che contraddiceva le premesse fondamentaliste di Esalen.

Mentre Michael Murphy e George Leonard erano ancora coinvolti quando la visibilità dell'Istituto cominciò a calare, Dick Price organizzò Esalen e sviluppò la Gestalt Awareness Practice. Ha rivisto l'approccio di Perls per enfatizzare l'uguaglianza tra terapeuta e partecipante e incorporare lo Zen e il taoismo nel processo di guarigione emotiva. Il prezzo ha introdotto la meditazione consapevole come elemento centrale nella psicoterapia, anticipando le innovazioni ampiamente adattate dai medici nel ventunesimo secolo (Kabat-Zinn 2012).

In vari punti degli anni settanta, Price lasciò Esalen per immergersi in Arica, l'approccio psico-spirituale di Oscar Ichazo alla coscienza superiore, e poi divenne brevemente un sannyasin di Bhagwan Shree Rajneesh (Anderson 1983: 299-302). Tuttavia, la pratica della Gestalt era sempre al centro della sua attenzione. Nei primi 1980s Price spostò Esalen più vicino al mainstream e alla stabilità finanziaria, quando il California Board of Registered Nursing e la California Medical Association certificavano alcuni dei programmi di massaggio e di crescita personale di Esalen come mezzo per soddisfare i requisiti professionali di formazione continua. Il prezzo è morto in un incidente escursionistico 1985. Murphy ritornò brevemente a Big Sur per guidare l'Istituto, e poi trasformò la leadership strategica in diversi uomini d'affari di successo che sostenevano le priorità spirituali di Esalen. Il più notevole è stato Steven Donovan, che aveva contribuito a fondare l'impero del caffè Starbucks.

A metà degli 1990, il figlio di Price è tornato a Big Sur ed è diventato direttore operativo di Esalen fino a 2003, quando è partito per vivere in Europa. L'Istituto divenne più differenziato durante questo periodo, poiché i massaggiatori e gli operai del corpo formarono una società semi-autonoma, l'EMBA, le operazioni e i laboratori degli ospiti raggiunsero mercati più grandi, e Michael Murphy concentrò le sue energie sullo sviluppo di un Esalen Center per la teoria e la ricerca da esplorare diversi aspetti del potenziale umano evoluzionistico di Aurobindo. Murphy trascorse la maggior parte del suo tempo nella Bay Area e divenne sempre più impegnato con il California Institute of Integral Studies, una scuola di specializzazione accreditata con studenti 1,500 che emerse dai primi anni della Cultural Integration Fellowship dove Dick e Michael si incontrarono. Sia Esalen che il CIIS hanno beneficiato di sostanziali finanziamenti dai trust di Murphy e dal Fondo di Laurance Rockefeller per il potenziamento dello spirito umano. La sopravvivenza e l'influenza continua di CIIS ed Esalen riflettono le priorità di Rockefeller (Goldman 2012: 143-47).

Verso la metà del XXI secolo, Esalen si spostò verso un modello finanziario più tradizionale. Pur operando come non-profit, l'Istituto si è concentrato sulle relazioni con gli ospiti e sul coinvolgimento, sviluppando la propria identità come resort orientato spiritualmente che fa parte di un consorzio di stili di vita e sostenibilità (LOHAS). Ciò si riflette in particolare nell'appuntamento 2012 di un imprenditore di boutique hotel al Consiglio di fondazione di Esalen. Tuttavia, il piccolo Centro per la teoria e la ricerca di Esalen mantiene ancora un impegno per la ricerca, la teoria e la scrittura che esplora argomenti relativi alla filosofia di Aurobindo.

Dottrine / CREDENZE

I molti approcci di Esalen alla crescita personale e spirituale sono fondati sull'assunto di base che le scintille nascoste della divinità si trovano in profondità all'interno di tutti gli esseri umani e li collegano l'un l'altro e al cosmo. C'è una forza distante e benigna al lavoro (Stark 2001: 9-30). Queste concezioni di divina essenza personale e forze soprannaturali inquadrano i molti percorsi alla scoperta di sé che Esalen ha offerto negli ultimi sei decenni. La dottrina fondamentale di Esalen è compatibile con ogni tradizione di fede liberale, così come con molti nuovi movimenti religiosi. Secondo questa prospettiva, le verità universali condivise da tutte le grandi religioni e filosofie sono ciò che conta davvero (Kripal 2007: 8-11). Esalen non abbraccia le fedi che ne danno una vero Dio perché rappresentano i fondamentalismi, ma i gruppi che hanno sottolineato la congruenza di molte fedi, come hanno fatto i Rajneeshees, sono benvenuti.

Il Centro per la teoria e la ricerca di Michael Murphy tiene conferenze su diversi aspetti dello straordinario funzionamento umano. A seguito di Aurobindo, Murphy afferma che lo sviluppo e la diffusione di straordinari poteri umani possono contribuire all'evoluzione umana e al progresso sociale (Schwartz 1993: 73-116; Leonard and Murphy 1995: xv).

Poiché gli uomini hanno fondato Esalen negli ultimi 1970, c'è stata un'enfasi implicita sulla spiritualità come un progetto attivo, a volte maschile (Goldman 2012). Lo sport, l'esperienza fisica e la sessualità sono tutti affermati nella storia di Esalen e nei suoi eclettici workshop contemporanei.

La dottrina fondamentale dell'istituto è un'affermazione del mondo che presuppone un'integrazione del progresso spirituale e materiale (Wallis 1979). Esalen ha sempre promosso l'obbligo di ogni persona di contribuire a un mondo più pacifico, egualitario ed equilibrato dal punto di vista ambientale. Negli 1980s, Murphy ha avviato progetti di Diplomazia dei cittadini che hanno facilitato i dialoghi informali con i leader politici e intellettuali nella vecchia Unione Sovietica. Nel XXI secolo, il suo Centro per la teoria e la ricerca ha ospitato conferenze su invito sulla pace mondiale e questioni ambientali globali.

L'impegno dell'Istituto nel servizio pubblico estende temi tratti dal Libro dell'Antico Testamento di Geremia (Bruggemann 2007). I teologi liberali hanno interpretato il messaggio in Geremia come una chiamata per aiutare coloro che sono meno fortunati, così il messaggio di Esalen entra in risonanza più forte con individui i cui retroterra sono coinvolti nelle fedi liberali. Tuttavia, l'esperienza spirituale diretta, non la promozione della giustizia sociale, è ciò che definisce Esalen per un pubblico più ampio. C'è ancora un primato dato ai momenti di rottura e all'esperienza spirituale immediata.

Esalen non offre un approccio singolo e concreto alla morte e all'aldilà. Alcune figure centrali dell'Istituto credono che l'energia delle persone sopravviva a loro, mentre altre si occupano delle possibilità di vite passate e future. Non c'è menzione di Paradiso o Inferno a Esalen, perché la sua spiritualità fondante sottolinea l'importanza di vivere pienamente nel momento immediato.

RITUALI / PRATICHE

Poiché l'Istituto è sempre stato un baldacchino che protegge diversi approcci spirituali, non esiste un singolo insieme di rituali. Invece, i rituali sono legati a orientamenti specifici. Lo yoga, la meditazione, la danza meditativa e il massaggio spiritualmente orientato sono tutti rituali all'interno di diversi contesti di Esalen.

Due importanti intellettuali che hanno avuto lunghe associazioni con Esalen hanno sottolineato la necessità del rituale. Sia Gregory Bateson (2000) che Joseph Campbell (1949) hanno sottolineato la necessità che gli umani si uniscano per articolare le loro esperienze comuni con nascita, morte, paura e trionfo.

Rituali informali e improvvisati all'interno della comunità residenziale di Esalen si svolgono durante gli eventi del ciclo di vita e anche nelle celebrazioni di solstizi ed equinozi. Sia i veterani che i visitatori spesso concentrano le loro attività rituali attorno alle sorgenti termali che attraversano la proprietà di Esalen e sono un elemento significativo nelle sue identità pubbliche e private. Ora sono racchiusi in una struttura di cemento da molti milioni di dollari, ma funzionano ancora come luogo di ritrovo per osservare rituali personali e collettivi.

ORGANIZZAZIONE / LEADERSHIP

Esalen iniziò come la visione personale di Murphy e Price. Per un certo periodo, i due uomini hanno diviso la leadership. Tuttavia, i loro tentativi di sviluppare programmi coerenti sono stati ostacolati da diversi gruppi di interesse, esigenze finanziarie immediate e pressioni da parte di varie fazioni del movimento del potenziale umano. Fin dagli 1960s, Esalen ha avuto un comitato consultivo, ma Michael Murphy e Dick Price hanno collaborato a decisioni importanti fino alla morte di Price, quando George Leonard ha assunto un ruolo di leadership più visibile.

Dal primo decennio di Esalen, ci sono stati tre gruppi interdipendenti. Il circolo ristretto di Michael Murphy divenne il Centro per la teoria e la ricerca. Murphy si concentrò sulle basi intellettuali della spiritualità e coltivò reti di accademici e imprenditori spirituali di alto profilo per diffondere il messaggio di Esalen del potenziale umano illimitato come mezzo per migliorare il mondo. La piccola comunità di residenti, raggruppata attorno a Price, sosteneva la cultura informale delle missioni personali e si occupava anche degli edifici e dei terreni. Un programma di lavoro-studio, che è stato modificato nell'ultimo decennio, si è unito a quel gruppo. Il gruppo informale, che si è sviluppato intorno alle sorgenti termali nel tardo 1960, ha creato e perfezionato il marchio di massaggio spirituale Esalen e incorporato semi-autonomamente negli 1990 come EMBA (Esalen Massage and Body Work Association).

Alla fine degli 1990, il consiglio di fondazione si rafforzò, la raccolta di fondi divenne una priorità centrale e iniziò una seria pianificazione strategica. Ciò si è verificato perché Michael Murphy ha iniziato a trasferire il suo sostegno finanziario al California College of Integral Studies, e gli altri membri della famiglia Murphy non hanno assunto alcun impegno nei confronti di Esalen. Inoltre, dopo che Laurance Rockefeller morì in 2004, vi era una pressante necessità di sviluppare un nuovo modello finanziario per sostenere l'Istituto nel 21st secolo.

Come molte altre organizzazioni no profit contemporanee, in particolare le università pubbliche, Esalen è diventata sempre più dipendente dai donatori e da programmi e workshop che hanno prodotto profitti. Inoltre, come le università pubbliche assediate finanziariamente, l'Istituto ha ampliato il suo personale amministrativo e sviluppato regole e regolamenti burocratici più espliciti. Lo sviluppo di una dotazione Esalen oltre gli impegni a lungo termine di Michael Murphy è particolarmente problematico. Per dire il meno, l'enfasi storica di Esalen sui momenti immediati non è stata favorevole a grandi regali finanziari o un piano organizzato per una dotazione.

Michael Murphy è ancora membro del Board of Trustees, che lavora per assicurare che il suo Center for Theory and Research continui a funzionare all'interno di un Esalen che sia finanziariamente fattibile e pubblicamente visibile. L'attuale consiglio comprende alcuni contributori finanziari di lunga data, l'amministratore delegato di Esalen e il presidente del presidente dell'Istituto, Gordon Wheeler. Le aggiunte più recenti al Consiglio sono uomini d'affari, con interessi nella crescita personale e spirituale.

Problematiche / sfide

La principale sfida di Esalen è familiare a molti movimenti religiosi: le transizioni generazionali. La generazione fondatrice di Esalen si sta estinguendo e i suoi componenti principali hanno circa cinquant'anni o più. La maggior parte dei bambini che sono cresciuti a Esalen si sono trasferiti in altri luoghi, anche se la maggior parte rimane impegnata nello spirito spirituale alternativo (Goldman 2012: 107-12). La dirigenza dell'Istituto si trova ad affrontare il reclutamento di leader dei workshop più giovani e la ridefinizione del contenuto dei workshop per attirare sia i baby boomer che i giovani consumatori.

Le relazioni di genere sono un altro problema persistente. Nei primi anni Sessanta, gli uomini che avevano privilegiato i propri desideri di combinare sesso, sport e spiritualità fondarono Esalen e articolarono la sua identità pubblica, nonostante alcune notevoli eccezioni. Charlotte Selver (1979), Ida Rolf (1976) e Gabrielle Roth (1998) hanno sviluppato nuovi approcci alla spiritualità incarnata. Tuttavia, non soggiornarono nell'Istituto, ma fondarono i loro centri e lavorarono in tutto il mondo. Janet Lederman, specialista in sviluppo infantile, ha fondato la scuola materna Gazebo a Esalen e Laura Achera Huxley ha diretto gruppi di incontri precoci e ha scritto sulla crescita personale, ma non ha mai avuto la visibilità pubblica di un'influenza sostenuta che gli uomini hanno fatto.

Lo sfruttamento sessuale era dilagante a Big Sur durante i primi due decenni dell'Istituto (Doyle 1981). Anche se questo non è un grosso problema contemporaneo, è ancora in ombra l'identità pubblica di Esalen. Negli anni '1970, ci furono sporadici tentativi di adattarsi alla seconda ondata del femminismo americano, ma donne come Anica Vesel Mander e Ann Kent Rush, pioniere della spiritualità femminista, passarono semplicemente da Esalen e fondarono le proprie organizzazioni (Anderson 1983: 263-67 ). Mentre un certo numero di amministratori contemporanei e capi dipartimento sono donne, la spiritualità femminista non è mai stata incorporata completamente nelle priorità di Esalen. Inoltre, nonostante le convincenti prove storiche, le narrazioni storiche centrali dell'Istituto non riescono a riconoscere i modi in cui le donne erano importanti per il suo successo iniziale e la sua storia in corso (Goldman 2012: 169-70).

Esistono divisioni profonde e durature sul ruolo della comunità di residenti di Esalen. Michael Murphy ha sostenuto di minimizzare il suo ruolo e licenziare un certo numero di residenti di Esalen a lungo termine. Si sostiene che la sopravvivenza di Esalen dipende dalla sua fattibilità finanziaria e che gli individui che si prendono cura degli edifici e coltivano i suoi giardini per decenni non sono più collaboratori efficaci dell'organizzazione. C'è stata anche una revisione della storia che minimizza sia i significativi contributi finanziari, spesso riconosciuti, di Dick Price, sia i suoi successi duraturi. Mentre i workshop sulla psicologia della Gestalt sono ancora offerti all'Istituto, riflettono Gordon Wheeler, il presidente dell'Esalen, piuttosto che la Gestalt di Dick Price. Recentemente, Christine Stewart Price, che era rimasta attiva nell'Istituto, ha annunciato che non sarebbe più affiliata a Esalen, ma che avrebbe continuato il suo lavoro nel suo centro di Aptos, a circa sessanta miglia a nord di Esalen.

Le crisi in successione generazionale, leadership, organizzazione e missione a Esalen sono comuni alla maggior parte delle nuove religioni e gruppi spirituali che sopravvivono per due o più generazioni. Tuttavia, la crisi primaria di Esalen si fonda sul suo straordinario successo nell'influenzare la spiritualità tradizionale e l'espressione culturale. I primi contributi dell'Istituto sono ora incorporati nel mercato statunitense di $ 290 miliardi di beni e servizi incentrati su salute, ambiente, giustizia sociale, sviluppo personale e vita sostenibile.

Nel ventunesimo secolo, la maggior parte delle innovazioni apparentemente scioccanti promosse da Esalen sono ormai all'ordine del giorno. Lo yoga, la meditazione, la danza estatica e altre pratiche che coinvolgono mente, corpo e spirito fanno parte delle offerte universitarie universitarie, delle attività del centro comunitario e dei programmi di arricchimento delle fedi liberali. Insegnanti spirituali come Deepak Chopra (1994) o il Dalai Lama sono diventati star dei media. La psicologia umanistica è stata integrata, e un certo numero di programmi di psicologia laureati privati, come la Saybrook University di San Francisco, insegnano alcuni degli approcci una volta "radicali" che sono emersi per la prima volta a Big Sur. Inoltre, la sperimentazione sessuale che ha conquistato i titoli a metà del ventesimo secolo è relativamente diffusa cinquant'anni dopo (Bogel 2008). Inoltre, il credo di Esalen secondo cui le persone possono attualizzare il loro pieno potenziale in mente, corpo, spirito e psiche è un messaggio sentito nei migliori venditori come Eat, Pray, Love (2006) e filosofia popolare come gli spettacoli su Oprah Network. Le terme urbane ei ritiri del benessere mettono inoltre alla prova la capacità di Esalen di conservare un'identità unica e reclutare nuovi componenti.

Una manciata di membri della sempre più piccola comunità di lavoratori e residenti di lunga data che avevano fatto parte del dinamico passato dell'Istituto sono ancora presenti. Tendono ancora i giardini e gli edifici di Esalen. Tuttavia, i loro tentativi di sostenere la pratica della consapevolezza della Gestalt di Richard Price nei workshop e nella partecipazione sul posto di lavoro sono in disaccordo con un nuovo gruppo di amministratori che sperano di trasformare Esalen in un proficuo rifugio di benessere, pur continuando alcune funzioni del Centro per la teoria e la ricerca. Alcuni vecchi fedelissimi sono stati licenziati o emarginati personalmente e finanziariamente, mentre altri, che hanno più risorse, hanno lasciato Esalen volontariamente.

Esalen è sfidato a sostenere il suo posto unico come sito per la sperimentazione spirituale e la crescita personale, pur rimanendo redditizio. Una domanda non limitata a Esalen è: un gruppo può crescere e adattarsi ai tempi, senza sacrificare la sua missione principale (Stark 1996)? La maggior parte dei membri della comunità di Esalen e molti insegnanti viaggianti sostengono il Centro tribale di Christine Stewart Price e altri piccoli centri istituiti dai primi partecipanti dell'Istituto, poiché Esalen si avvicina sempre di più al mercato tradizionale.

BIBLIOGRAFIA

Anderson, Walter Truett. 1983. The Upstart Spring: Esalen e American Awakening. Lettura, MA: Addison Wesley.

Anderson, [Walter Truett] Collection. 1976-86. Interviste audio. Archivio di psicologia umanistica. Dipartimento di collezioni speciali. Donald C. Davidson Library. Università della California a Santa Barbara.

Bader, Christopher e il gruppo di studio BISR. 2006. Risultati selezionati dalla Baylor Religion Survey. Waco, TX: Baylor Institute for Studies of Religion.

Bateson, Gregory. 2000. Passi per un'ecologia della mente. Chicago: University of Chicago Press.

Bender, Courtney. 2010. The New Metaphysicals: Spirituality and the American Religious Imagination. Chicago: University of Chicago Press.

Bogel, Cynthia. 2008. Collegarsi: sesso, appuntamenti e relazioni nel campus. New York: New York University Press.

Bruggemann, Walter. 2007. La teologia del libro di Geremia. New York: Cambridge University Press.

Campbell, Joseph. 1949. The Hero with A Thousand Faces. New York: Bollingen Series / Pantheon Books.

Carter, Richard John. 1997. Re-Invention and Paradox: l'Esalen Institute negli 1990. Tesi di Master, Dipartimento di comportamento dell'organizzazione, School of Management, Swinburne University of Technology, Victoria, Australia.

Chopra, Deepak. 1994. Le sette leggi spirituali del successo. New York: New World Publishing / Amber Allen.

Doyle, Jackie. 1981. Nastro audio A 1799 / CS. Anderson, Walter Truett, HPA Mss 2, Dipartimento di collezioni speciali, Donald C. Davidson Library, Università della California a Santa Barbara.

Downing, Michael. 2001. Scarpe fuori dalla porta: desiderio, devozione e eccesso al centro Zen di San Francisco. Washington, DC: Counterpoint Press.

Finke, Roger e Laurence Iannacconne. 1993. "Spiegazioni dal lato dell'offerta per il cambiamento religioso". Gli annali dell'American Academy of Political and Social Science 527: 27-39.

Gilbert, Elizabeth. 2006. Orecchio, prega, amore: la ricerca di una donna per tutto in Italia, India e Indonesia. New York: Viking.

Goldman, Marion 2012. The American Soul Rush: Esalen e l'ascesa del privilegio spirituale. New York: New York University Press.

Kabat-Zinn, John. 2012. Consapevolezza per i principianti: reclamare il momento presente e la tua vita. Boulder, CO: Sounds True Inc.

Kripal, Jeffery J. 2007. Esalen: America e religione senza religione. Chicago: University of Chicago Press.

Leonard, George. 1988. Camminando sul bordo del mondo: un memoir degli anni sessanta e oltre. Boston: Houghton Mifflin Company.

Leonard, George e Michael Murphy. 1995. New York: GP Putnam's Sons.

Litwak, Leo. 1967. "The Esalen Foundation: Joy is the Prize." New York Timesnegozioe, dicembre 31, pp. 119-24.

Lévi-Strauss, Claude. 1962. The Savage Mind. Chicago: University of Chicago Press.

Maslow, Abramo. 1971. Il più lontano raggiunge la natura umana. New York: Viking / Esalen.

Melton, J. Gordon. 1993. " Un altro sguardo alle nuove religioni. " Gli annali dell'American Academy of Political and Social Science 527: 97-112.

Perls, Federico. Dentro e fuori il secchio della spazzatura. Lafayette, CA: Real People Press.

Prezzo, Dick 1982. Nastro audio A 11835 / CS. Anderson, Walter Truett, HPA Mss 2, Dipartimento di collezioni speciali, Donald C. Davidson Library, Università della California a Santa Barbara.

Rakstis, Ted. J. 1971. "Allenamento di sensibilità: Fad, frode o New Frontier?" Pp. 309-13 in Verso il cambiamento sociale: per coloro che lo faranno, curato da Robert Buckhout e 81, riguardava gli studenti di Berkeley. New York: Harper e Row.

Rolf, Ida. 1978. Rolfing: l'integrazione delle strutture umane. New York: Harper e Row.

Tetto, Wade Clark. 1999. Mercato spirituale: Babyboomers e Rifacimento della religione americana. Princeton, NJ: Princeton University Press.

Roth, Gabrielle. 1998. Sudate le vostre preghiere: i cinque ritmi dell'anima. New York: Tarcher / Putnam.

Schutz, William. 1967. Gioia: espansione della consapevolezza umana. New York: Grove Press.

Schwartz, Tony. 1995. Ciò che conta davvero: la ricerca della saggezza nel mondo. New York: Bantam.

Selver, Charlotte. 1979. Un gusto per la consapevolezza sensoriale. Mill Valley, CA: Sensory Awareness Foundation.

Stark, Rodney. 2001.Un vero Dio. Princeton: Princeton University Press.

Stark, Rodney. 1996. The Rise of Christianity. Princeton, NJ: Princeton University Press.

Wallis, Roy. 1978. Le forme elementari della nuova vita religiosa. Londra: Routledge e Kegan Paul.

Legno, Linda Sargent. 2008. "Contatto, incontro e scambio a Esalen: una finestra sulla spiritualità americana della fine del ventesimo secolo". Pacific Historical Review 77: 453-87.

Wuthnow, Robert. 1976. La rivoluzione della coscienza. Berkeley: University of California Press.

Inseriti:
7 aprile 2013

COLLEGAMENTI VIDEO ISTITUTO ESALEN

 

 

Condividi